MENU

ANTONIO SABATINO ARCHITETTO | QUALITÀ IN OGNI PROGETTO – ABRUZZO MAGAZINE n°4_2020

1294
8

Articolo e testi tratti da “ABRUZZO MAGAZINE n°4_2020 di Elena Gramenzi”:

Lo studio pescarese dell’architetto Sabatino è specializzato in interventi di recupero, ristrutturazione, interior design e architettura ecosostenibile. Con un approccio professionale e sensibile per dare una seconda vita ai nostri ambienti domestici.

LA FORMAZIONE E I RICONOSCIMENTI CONSEGUITI DALL’ARCHITETTO ANTONIO SABATINO

La casa è il luogo dell’anima e, in quanto tale, riflette noi stessi e il nostro modo di essere. L’architetto Antonio Sabatino ha da sempre compreso l’importanza degli spazi e degli ambienti nei quali trascorriamo la maggior parte del nostro tempo ed è per questo che, dopo aver conseguito a pieni voti la laurea in Architettura all’Università degli studi Gabriele d’Annunzio di Chieti-Pescara, ha deciso di approfondire tutte le tematiche legate alla sostenibilità ambientale, frequentando il master di secondo livello in “Architettura ecosostenibile” presso l’Alma Mater Studiorum – Università di Bologna. La valenza altamente specialistica del percorso formativo gli ha permesso di congiungere il gusto estetico alla qualità funzionale e all’approccio eco-friendly, riuscendo da subito a guardare verso quello che sarebbe stato un futuro “green”. Così nel 2002, Antonio Sabatino avvia il suo studio a Pescara e inizia a collezionare numerose pubblicazioni su riviste nazionali e internazionali di settore per interventi eseguiti nel campo delle ristrutturazioni di qualità e dell’interior design. Nel 2006 il progetto dedicato al complesso residenziale eco-sostenibile della cooperativa Cocea, a Montesilvano (Pescara), conquista la giuria del primo concorso di bioarchitettura indetto dal Comune.

LO STUDIO DELL’ARCHITETTO ANTONIO SABATINO: UN VERO E PROPRIO LABORATORIO DI IDEE

Da allora, e sempre di più, l’attenzione e la cura di Antonio Sabatino si rivolgono verso lo studio dell’interazione tra gli edifici e l’ambiente in modo energeticamente corretto, attraverso l’utilizzo di elementi naturali secondo i principi della bioclimatica. L’architetto, di origini pugliesi ma ormai abruzzese di adozione, decide di trasferire il suo bagaglio culturale e le regole dell’architettura ecosostenibile su tutti i tipi di ristrutturazione e anche su lavori “ex novo” (come ad esempio il progetto in classe A di una villa a Torrevecchia Teatina in provincia di Chieti, che prevede una serie di accorgimenti sia in termini di impianti sia di materiali nell’ottica di un’architettura innovativa di qualità). Lo Studio di architettura si proietta così come un laboratorio di idee che si occupa, grazie all’ausilio di altri professionisti, tecnici e artigiani, di tutti gli aspetti fondamentali in un restyling: dal progetto e dalla sua definizione, là dove necessario con il ripensamento degli spazi e la ricollocazione degli ambienti, fino alle soluzioni di interni, accompagnando i clienti nella scelta delle finiture e degli arredi, selezionando specifici materiali di elevata qualità. Tutto è dettagliatamente preso in considerazione e curato a livello progettuale ed esecutivo. Ogni fase seguita da vicino, così da possedere sempre un controllo sull’avanzamento, su costi e spese per evitare imprevisti in corso d’opera.

LA RIVOLUZIONE DOMESTICA SOSTENUTA DALL’ARCHITETTO ANTONIO SABATINO

Ricercatezza, eccellenza, stile racchiudono il metodo di Antonio Sabatino: «Il nostro modo di vivere – sottolinea nel corso dell’intervista – è fortemente influenzato dagli ambienti che abitiamo. Tutti noi trascorriamo la maggior parte dell’esistenza all’interno di edifici e la quotidianità è permeata e influenzata dall’architettura che ci circonda». Soprattutto durante il recente lockdown legato all’emergenza Coronavirus, è stata notevolmente rivalutata l’importanza degli spazi domestici, con l’esigenza di avere a disposizione spazi magari più ampi, una stanza tutta per sé, un giardino, una terrazza, e i più moderni comfort per incidere positivamente sulle nostre vite. Ad esempio, per regolare il benessere indoor, l’architetto Sabatino suggerisce la realizzazione di un impianto a ventilazione meccanica controllata che, in poco tempo, rigenera il volume d’aria di tutta l’abitazione, rappresentando la scelta ideale per il ricambio e la regolazione del livello di umidità presente nei singoli ambienti domestici. Oppure anche l’installazione di impiantistica domotica, per una gestione più intelligente ed efficiente della propria dimora.

SUPERBONUS 110% – UN’OCCASIONE IMPERDIBILE DA COGLIERE IMMEDIATAMENTE

Adesso con il Superbonus 110% messo in campo dal governo si mira a sostenere tutte le operazioni di ristrutturazione e riqualificazione eseguite in un’ottica ecosostenibile. Campo nel quale lo Studio Sabatino può quindi vantare una lunga esperienza, grazie a un know-how specifico quasi ventennale. Per svolgere questo tipo di interventi è sempre importante affidarsi a professionisti capaci e costantemente aggiornati su materiali e nuove tecnologie, ma allo stesso tempo pure sui vari aspetti procedurali e normativi. L’architetto Antonio Sabatino è pronto e disponibile alla rivoluzione domestica, per dare nuova vita agli ambienti e rendere gli spazi che ci accolgono ogni giorno più eco e smart.